fbpx

Alessandro Panaia – Project manager: gestione cantieri, superbonus 110% e report digitali

Alessandro Panaia, Project manager certificato, libero professionista dell’edilizia.

Un percorso formativo che è iniziato con l’istituto per geometri. Specializzato nell’accademia delle belle arti come interior design. Anche per le attività portate avanti dalla famiglia, passa da manovale a preposto nei cantieri edili e oggi si occupa di coordinamenti.

Per Alessandro la burocrazia rappresenta quasi la metà del tempo dell’esecuzione di un cantiere. Figure come il geometra vengono spostate verso attività più burocratiche. La sicurezza nei cantieri sta aumentando, anche se la documentazione che ne consegue sta aumentando. Nell’ambito delle ristrutturazioni uno dei principali problemi sta nella richiesta immediata di quotazione richiesta dal cliente. Un preventivo veloce spesso è un preventivo sbagliato.

La scelta dell’impresa non è una banalità. Per il cliente finale ricercare, individuare e confrontare i preventivi di varie imprese edili è complesso e spesso bisogna affidarsi a professionisti anche per la sola consulenza in fase di scelta della ditta. La burocrazia del Superbonus 110% viene molto spesso sottovalutata dal cliente finale.

Quando ci si addentra nello specifico delle lavorazioni, ci si rende conto che la complessità è notevole. Il tecnico che si prenda la responsabilità dell’intervento vuole che il lavoro sia fatto a regola d’arte e questo naturalmente richiede tempo. La cessione del credito, non ha messo in difficoltà Alessandro dal punto di vista dei pagamenti.

Alessandro ha scelto per una questione professionale e di qualità al cliente di seguire un massimo di 3 cantieri.

La gestione è facilitata anche dall’uso del gestionale myAEDES con il quale inoltro sia al cliente che alla direzione lavori, tutte le informazioni sull’andamento del cantiere.

La digitalizzazione nell’ambito cantieristico ha fatto grandi passi nell’ambito della progettazione, meno in fase di esecuzione, anche se adesso con myAEDES il settore può fare un grande passo avanti, specie nei cantieri privati.

Alessandro è un professionista scrupoloso e dinamico con il quale abbiamo instaurato un ottimo rapporto. Seguitelo sulla sua pagina LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su