Skip to main content

SCARICA IL MODELLO A4 DELLA PRESA VISIONE DELL’AREA DI LAVORO – ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ RIGUARDO PREVENZIONE INFORTUNI E IGIENE DEL LAVORO NOSTRI DIPENDENTI

SCARICA A4 SCARICA L'APP DEL GIORNALE LAVORI

L’obbligo di sicurezza a carico del datore di lavoro trova diversi referenti normativi: 1) l’articolo 31 paragrafo 1 della Carta di Nizza, ove è previsto che “Ogni lavoratore ha diritto a condizioni di lavoro sane, sicure e dignitose” [1]; 2) l’articolo 32 comma 1 della Costituzione, ove è previsto che “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”; 3) l’articolo 2087 c.c., secondo il quale “L’imprenditore è tenuto ad adottare nell’esercizio dell’impresa le misure che, secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro” [2]; 4) il decreto legislativo numero 81 del 9 aprile 2008, Attuazione dell’articolo 1 della legge numero 123 del 3 agosto 2007, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.