fbpx

Come risponde myAEDES alle richieste dell’offerta tecnica

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Scarica le risposte complete ai quesiti, clicca qui.

1. Quante volte vi siete trovati di fronte a richieste simili?

Caso 1 – Elementi di valutazione e criteri motivazionali

“Attesa la rilevanza del bene su cui si interviene, il concorrente dovrà illustrare una proposta relativa alle modalità di documentazione di tutte le fasi esecutive del cantiere, descrivendo tecniche e strumentazioni informatiche/multimediali che intende utilizzare per fornire aggiornamenti in tempo reale circa lo stato di avanzamento dei lavori, produrre una documentazione dettagliata e completa delle attività eseguite, finalizzata alla verifica dei trattamenti effettuati nonché alla divulgazione scientifica dei risultati.”

[Figura 1 – Richiesta per l’offerta tecnica di un bando indetto da Invitalia]

Caso 2 – Migliorie di carattere organizzativo-operativo: saranno valutate le proposte tecnica e gestione del cantiere, modalità di comunicazione alla cittadinanza e all’Amministrazione Comunale, secondo i seguenti sub-criteri:

“Sarà valutato come il concorrente intende gestire la comunicazione e i rapporti con la cittadinanza con la pubblica amministrazione sia per quanto riguarda l’impatto del cantiere con particolare riferimento alla gestione delle interferenze delle opere con aree private, sia in relazione alla necessità di veicolare una giusta comunicazione circa il miglioramento della viabilità e di riqualificazione delle aree oggetto d’intervento”.

[Figura 2 – Richiesta per l’offerta tecnica di un bando indetto dal Comune di Savona]

Caso 3 – Sistemi accessibili e consultabili

1. Sistema informativo per la gestione ed il tracciamento dei materiali impiegati nelle attività di cantiere, da rendere accessibile alla Committenza e da essa fruibile in qualunque momento;

2. Sistema informativo per gestire la programmazione degli interventi e la relativa rendicontazione;

3. Reportistica periodica fruibile dalla stazione appaltante sulle evidenze di controllo e proposta di eventuali azioni correttive.”

[Figura 3 – Richiesta per l’offerta tecnica di un bando indetto da Autostrade per l’Italia]

Scarica le risposte complete ai quesiti, clicca qui.

2. Ecco come risponde myAEDES

Gestione e tracciamento materiali – Rendicontazione

myAEDES mette a disposizione il modulo contabilità operativa, che contiene le info più importanti per tracciare ogni attività. Questo modulo è stato creato su richiesta di un’impresa di costruzione, che lo utilizza per gestire tutti i suoi cantieri, sia italiani che europei.

In particolare il modulo contiene:

  • Posizione: luogo dove viene svolta l’attività
  • Manodopera: nome operaio, ore di lavoro, nazionalità
  • Materiali: descrizione, quantità utilizzata, riferimento
  • Attrezzature proprie: cod. interno, modello/tipo, operatore, ore di lavoro
  • Attrezzature a noleggio: descrizione, tipologia, operatore, ore di lavoro
  • Subappalti: azienda, descrizione
  • Impiegati: nome, nazionalità, ufficio, ore di lavoro
  • Annotazioni e foto
  • Firme

Le suddette caratteristiche possono esse personalizzate/modificate in base alle esigenze e ai singoli casi.

Programmazione degli interventi

myAEDES mette a disposizione la realizzazione del cronoprogramma in app, con la possibilità di assegnare le lavorazioni ai diretti interessati.

Per ogni lavorazione viene indicato:

  • Titolo lavorazione
  • Descrizione
  • Data di inizio
  • Data di fine
  • Persone con cui condividere il task

Reportistica da cantiere

È il core business dell’applicazione. Tramite myAEDES infatti è possibile redigere: verbale di sopralluogo, verbale CSE, giornale dei lavori, diario di cantiere e il modulo contabilità operativa sopracitato.

Il format dei moduli è stato prodotto per essere conforme al DM n. 49/2018 e al D. Lgs. n. 81/2008.

Ogni modulo generato può essere firmato da tutti i professionisti e personalizzato con la carta intestata di chi lo redige. Il documento prodotto è subito pronto per essere condiviso esternamente (email, pec, ecc..), o internamente con i professionisti iscritti allo stesso progetto. Infatti l’amministratore di un progetto può invitare a collaborare allo stesso altri attori, stabilendo, per ognuno di loro, privilegi di visualizzazione e di azione. Simultaneamente, inoltre, il documento appena prodotto compare sul pannello web di myAEDES, in modo tale che ci sia interscambio di dati, in real time, tra cantiere e ufficio o tra committente e impresa.

Scarica le risposte complete ai quesiti, clicca qui.

Per ulteriori approfondimenti sul tema bandi pubblici e offerta tecnica leggi questo articolo, clicca qui.

Torna su
Share via
Copy link
Powered by Social Snap